Il Ministero dell’Istruzione con O.M. 172 del 4/12/2020 ha modificato il sistema di valutazione degli apprendimenti nella scuola primaria già a partire dal primo quadrimestre.

Il Ministero dell’Istruzione ha abolito l’utilizzo dei voti numerici.

Per ogni disciplina saranno valutati gli obiettivi di apprendimento che sono ricavati dal curricolo di Istituto;

la valutazione degli obiettivi per ogni disciplina si esprime inserendo nel campo “Livello Raggiunto” una delle seguenti diciture:

Avanzato, Intermedio, Base, In fase di prima acquisizione;

non possono essere usati altri giudizi, men che meno voti numerici.

Ad ogni livello corrisponde una descrizione (già inserita in nota nel documento di valutazione):

Legenda dei livelli di apprendimento:

Avanzato: l’alunno porta a termine compiti in situazioni note e non note, mobilitando una varietà di risorse sia fornite dal docente, sia reperite altrove, in modo autonomo e con continuità. 

Intermedio: l’alunno porta a termine compiti in situazioni note in modo autonomo e continuo; risolve compiti in situazioni non note, utilizzando le risorse fornite dal docente o reperite altrove, anche se in modo discontinuo e non del tutto autonomo. 

Base: l’alunno porta a termine compiti solo in situazioni note e utilizzando le risorse fornite dal docente, sia in modo autonomo ma discontinuo, sia in modo non autonomo, ma con continuità. 

In via di prima acquisizione: l’alunno porta a termine compiti solo in situazioni note e unicamente con il supporto del docente e di risorse fornite appositamente.

Per gli alunni diversamente abili sono valutati per ogni disciplina gli obiettivi già inseriti nel PEI.

Per gli alunni con DSA gli obiettivi sono gli stessi della classe, ma la valutazione deve tenere conto del PdP predisposto dai docenti.

E’ stata inoltre valutata la disciplina trasversale di Educazione Civica, il cui inserimento è stato disposto dal Ministero dell’Istruzione.

Solo le valutazioni del Comportamento e di Religione Cattolica (o Attività Alternative) sono rimaste invariate rispetto agli anni precedenti e sono espresse in giudizi (Ottimo, Distinto, Buono, ecc.)

Religione Cattolica e Attività Alternative avranno una scheda a parte.

A breve saranno disponibili sul registro elettronico o in altra forma telematica i documenti di valutazione del primo quadrimestre: seguirà apposito Avviso.

Per maggiori informazioni sul nuovo sistema di valutazione nella scuola primaria, visitare il sito del Ministero dell’Istruzione al seguente link: https://www.istruzione.it/valutazione-scuola-primaria/index.html

Di admin